Benvenuti!!! Welcome!!!

05 - 12 - 2012
Ed ecco il lieto evento, è nata un'aragosta blu!!!
Perché l'aragosta blu? Intorno a giugno del 2012 fu pescato un'esemplare di aragosta blu in Nuova Scozia, Canada. La probabilità di trovarne una è all'incirca una su due milioni. Il particolare colore è dovuto a un difetto genetico del pigmento del carapace, un po' come le tigri o i leoni albini.Mi sembrava quindi carino identificare il mio blog come qualcosa che va oltre le solite ricette di cucina. Qui si parlerà di tecniche, di cucina della nonna, di metodi dimenticati, di cene a tema per stupire, di etnico, di preparazioni fatte in casa. Tutto quello che riguarda la cucina in un discorso un po' più vasto e diverso dal solito.Condividerò quindi 20 anni circa di ricerca, di studio, di osservazioni e di tanta passione. Adesso accomodatevi e prendiamoci un caffè...

venerdì 28 giugno 2013

Ciao ciao Google reader...

Clicca qui per il follow
"Ogni stagione è legata all'altra, incontri e addii formano il cerchio, il sacro centro è la nostra armatura, dove tutto cambia, tutto è eguale" (Marion Zimmer Bradley, l'Alba di Avalon, 2004)



     Eh si, sembra che il mitico Google reader abbia deciso di lasciarsi, precisamente ciò avverrà il 1 luglio di quest'anno. La tecnologia avanza, smartphone e tablet impazzano, e sembra che il caro vecchio Google reader sia stato giudicato ormai obsoleto..

     I tempi cambiano, si dà una veste nuova al vecchio, e si elimina il "troppo vecchio". Da una parte sono contenta di vedere l'evoluzione delle cose, dall'altra rimango ancorata a piccole/grandi cose che hanno segnato molti miei passi.  Ma non si può fare niente, bisogna adeguarsi. E come molti altri blog, si emigra su un qualche altro aggregatore, come BLOGLOVIN che fra l'altro ho omaggiato con la mia presenza appena aperto il blog (sì, piccolo momento di presunzione, concedetemelo) ;.) Chi vuole mi trova lì.

     Molti dei miei amici blogger sono emigrati su questo sito, io c'ero già,  non dobbiamo fare altro che prendere atto del cambiamento, magari pensando con nostalgia a tante piccole cose che ci hanno accompagnato. Un saluto a Google reader, spendendoci una piccola lacrima di nostalgia.



Nessun commento:

Posta un commento