Benvenuti!!! Welcome!!!

05 - 12 - 2012
Ed ecco il lieto evento, è nata un'aragosta blu!!!
Perché l'aragosta blu? Intorno a giugno del 2012 fu pescato un'esemplare di aragosta blu in Nuova Scozia, Canada. La probabilità di trovarne una è all'incirca una su due milioni. Il particolare colore è dovuto a un difetto genetico del pigmento del carapace, un po' come le tigri o i leoni albini.Mi sembrava quindi carino identificare il mio blog come qualcosa che va oltre le solite ricette di cucina. Qui si parlerà di tecniche, di cucina della nonna, di metodi dimenticati, di cene a tema per stupire, di etnico, di preparazioni fatte in casa. Tutto quello che riguarda la cucina in un discorso un po' più vasto e diverso dal solito.Condividerò quindi 20 anni circa di ricerca, di studio, di osservazioni e di tanta passione. Adesso accomodatevi e prendiamoci un caffè...

sabato 29 giugno 2013

Orata in crosta di sale




"Ci dev'essere qualcosa di stranamente sacro nel sale. Lo ritroviamo nelle nostre lacrime e nel mare" (Kahlil Gibran, sabbia e spuma, 1926)

venerdì 28 giugno 2013

Ciao ciao Google reader...

Clicca qui per il follow
"Ogni stagione è legata all'altra, incontri e addii formano il cerchio, il sacro centro è la nostra armatura, dove tutto cambia, tutto è eguale" (Marion Zimmer Bradley, l'Alba di Avalon, 2004)

sabato 22 giugno 2013

Cupola di cous cous con salsa allo yogurt e curry



"Per cunsà zò bé l'insalata ga öl: Ü sapient, ün avaro, ü generus e ü mat" (L'insalata vuole il sale da un sapiente, l'aceto da un avaro, l'olio da un prodigo, vuol essere mescolata da un matto e mangiata da un affamato.Proverbio bergamasco, che fra l'altro dà l'esatta sequenza: prima il sale, poi l'aceto, poi l'olio.)

domenica 16 giugno 2013

Budino al cocco con salsa di mirtilli


"Non si sa di nessuno che sia riuscito a sedurre con ciò che aveva offerto da mangiare, ma esiste un lungo elenco di coloro che hanno sedotto spiegando quello che si stava per mangiare" (cit. di Manuel Vàzquez Montalbàn - scrittore e gastronomo spagnolo)

mercoledì 5 giugno 2013

Pasta alla norma, una libera interpretazione




"La vita è un'isola in un oceano di solitudine: le sue scogliere sono le speranze, i suoi alberi sono i sogni, i suoi fiori sono la vita solitaria, i suoi ruscelli sono la sete" (Khalil Gibran, poeta e filosofo libanese)

martedì 4 giugno 2013

Filetto di maiale con cuore morbido al vino rosso



"Cenai con un piccolo pezzo di focaccia, ma bevvi avidamente un'anfora di vino; ora l'amata cetra tocco con dolcezza e canto amore alla mia tenera fanciulla" (Anacreonte, circa tra il 570 e il 485 a.c.)

L'ora del tè...che fare con un ospite improvviso e niente dolcetti in casa?


"Non trovo mai una tazza di tè abbastanza grande o un libro abbastanza lungo da soddisfarmi" (cit. di Clive Staples Lewis)

domenica 2 giugno 2013

Cocco caramel con pallottole di vino Moscato


"E dove non è vino non è amore; né alcun altro diletto hanno i mortali" (Euripide 480 a.C.- 406 ca. a.C.)

Salsa caramello che non addensa Montersino-style



"Zucchero non guastò mai vivanda" (proverbio toscano)

Ma che bello essere menzionate....


"Compiendo semplici atti di gentilezza nei confronti degli altri, non possiamo fare a meno di elevare noi stessi." (cit. di Anthony Robbins)

     Oggi ho avuto il grande piacere di essere menzionata da un'altro sito. Devo ammettere la mia ignoranza, non lo conoscevo. E' stata una piacevolissima sorpresa scoprire di essere stata menzionata per la mia ricetta della polenta. Ma nonostante Internet sia una giungla, in un modo o nell'altro da qualche parte sempre si arriva, non si corre di certo il rischio di perdersi. E oggi ho trovato proprio questo bel sito che si trova QUI.

     Potrà sembrare una cosa da poco, ma non lo è. Essere citati da qualche altra parte, sia un sito, un giornale, ma anche verbalmente col semplice passaparola, presuppone intanto o di conoscerci o di averci visto, ma susseguentemente anche di averci apprezzato tanto da voler condividere con altri questa cosa. E non è poco! E in aggiunta rende enormemente soddisfacente il lavoro che si compie. Anche se lo si fa per passione, essere apprezzati sprona comunque a dare di più.

     Quindi nel mio piccolo voglio ringraziare Dioni di cuore per la carineria che ha dimostrato sia nei miei confronti che per il mio piccolo sito. Grazie Dioni e grazie al tuo sito che da oggi ha una lettrice in più. E a te dedico la citazione di Anthony Robbins, formatore motivazionale e saggista statunitense.