Benvenuti!!! Welcome!!!

05 - 12 - 2012
Ed ecco il lieto evento, è nata un'aragosta blu!!!
Perché l'aragosta blu? Intorno a giugno del 2012 fu pescato un'esemplare di aragosta blu in Nuova Scozia, Canada. La probabilità di trovarne una è all'incirca una su due milioni. Il particolare colore è dovuto a un difetto genetico del pigmento del carapace, un po' come le tigri o i leoni albini.Mi sembrava quindi carino identificare il mio blog come qualcosa che va oltre le solite ricette di cucina. Qui si parlerà di tecniche, di cucina della nonna, di metodi dimenticati, di cene a tema per stupire, di etnico, di preparazioni fatte in casa. Tutto quello che riguarda la cucina in un discorso un po' più vasto e diverso dal solito.Condividerò quindi 20 anni circa di ricerca, di studio, di osservazioni e di tanta passione. Adesso accomodatevi e prendiamoci un caffè...

lunedì 18 dicembre 2017

Ravioli al granciporro con salsa allo zafferano

ravioli al granciporro con salsa allo zafferano
Susan (Winona Ryder): "A volte l'unico modo per restare sane di mente è diventare un po' pazze." dal film Ragazze interrotte, 1999

sabato 16 dicembre 2017

Tartellette gelée al lemon curd


Tartellette gelée al lemon curd

"Sembra molto bella" disse senza pensarci. "Un giornale ha detto che la pioggia sarebbe cessata verso le quattro. Credo che fosse il Journal. Hai tutto quello che ti occorre per il... il tè?" Lo condussi nella dispensa dove Gatsby guardò con lieve rimprovero la finlandese. Insieme esaminammo i dodici dolci al limone comprati in pasticceria. "Vanno bene?" chiesi. "Certo! Certo! Vanno benissimo!" Poi soggiunse con voce falsa: "...vecchio mio". Dal libro Il grande Gatsby, di Francis Scott Fitzgerald

domenica 10 dicembre 2017

Gyoza o Jiaozi


gyoza o jiaozi

"Tornato a casa, dissi alla cuoca di far bollire abbastanza pentole d'acqua e di tritare abbastanza maiale e verdure per fare migliaia di dumplings, cotti sia al vapore che bolliti, strapieni di zenzero fresco, con dell'ottima salsa di soia e un soave aceto di riso dove immergerli. Hulan mi aiutò ad impastare la farina e a modellare l'impasto in piccoli dischi sottili. Ammetto di essere stato subito impressionato dalle sue abilità culinarie. Lavorava velocemente, spingendo forte il suo mattarello. Era in grado di modellare tre dischi per ogni due che facevo io. E ha sempre preso la giusta quantità di carne che serviva per il ripieno, senza mai aggiungerne un po' di più o toglierne di meno. Con un solo pizzico, chiudeva i dumplings." dal libro La moglie del Dio dei fuochi, di Amy Tang.

giovedì 30 novembre 2017

Panna cotta ai cachi

panna cotta ai cachi

Nestor Patou (Jack Lemmon) a Irma La Douce (Shirley MacLaine): "Oh, non c'è stata mica solo quella: ho avuto più di una ragazza, io!" "Quante?" "In totale? Beh, vediamo un po'..." "Tre?" "Beh, proprio così tante no!" dal film Irma la Dolce, 1963

giovedì 23 novembre 2017

I tortelli di zucca di Nadia Santini



Charlotte Vale (Bette Davis) a Jerry Durrance (Paul Henreid): "Oh, Jerry, non chiediamo la luna. Abbiamo già le stelle." (Oh, Jerry, don't let's ask for the moon. We have the stars.) dal film Perdutamente tua, 1942. Frase scelta da 1500 addetti ai lavori dell'American Film Institute come la numero 46 tra le 100 migliori citazioni cinematografiche di tutti i tempi tratte da film di produzione USA

sabato 18 novembre 2017

martedì 14 novembre 2017

Salmone gravad lax finger food


gravad lax finger food

Marianne (Liv Ullman): "Credo nell'amore per il nostro prossimo. Se tutti gli esseri umani fin da piccoli imparassero a curarsi l'uno dell'altro, il mondo sarebbe diverso." dal film Scene di un matrimonio, 1973

lunedì 6 novembre 2017

martedì 31 ottobre 2017

Le fritole triestine/istriane

fritole

Marshall (Jason Segel): "Lily faceva sempre le frittelle. Dio come amavo le sue frittelle. Erano così morbide, così calde e poi... e poi con quella forma perfetta..." Ted (Josh Radnor): "Stai ancora parlando delle sue frittelle?" dalla serie TV How I met your mother, stag. 2 ep. 1, 2009

giovedì 26 ottobre 2017

Gli scampi alla busara

gli scampi alla busara

"Mamma, ma com'era all'epoca tua?" Adriana Balestra (Virna Lisi): "Ma che ne so... era diverso! Ci batteva il cuore! Mi sembra di ricordare che ci batteva il cuore!" dal film Sapore di mare, 1983

mercoledì 11 ottobre 2017

Il gulasch istriano-triestino

Il gulasch istriano-triestino

Armando Pellicci, 'Er Pomata' (Enrico Montesano): "Sei tu il Vagazzo della caVne? Ah bene... l'ascensoVe si è feVmato all'attico, te la devi faVe tutta a piedi. Mi dispiace, mi dispiace pVopVio! Senti caVo, hai poVtato il Vesto delle centomila liVe? Dalli a me, adesso che sali il maggioVdomo ti dà le centomila liVe!" dal film Febbre da cavallo, 1976